DueEsse Martina 2010 2011Nella stagione 2010/11 avviene il passaggio di testimone alla presidenza tra Michele Muschio Schiavone e l’ex atleta/assitant coach della società Giuseppe Micoli, coadiuvato dal nuovo consiglio direttivo formato da Marcello Schiavone (vice Presidente), Pino Rana, Antonio Caramia, Cecilia Delfini e Francesco Pastore.

La DueEsse viene affidata al tecnico milanese Massimo Meneguzzo a cui sarà messo a disposizione un roster rinnovato rispetto all’anno precedente e formato dai riconfermati capitan Valentini Santoro, e dai nuovi Desiato, Magnani, Serino, Raskovic, Bazzoli, Simeoni Lasorte. In seguito ad una partenza tra mille difficoltà e accentuata dal grave infortunio al ginocchio che metterà fine alla stagione di Valentini, sostituito a Gennaio dall’argentino Marcelo Dip e da Antonio Fazio, la DueEsse si trasforma nel corso delle partite e conclude la regular season al 3° posto. Ai quarti playoff la vittoria ai danni dell’ex squadra di coach Meneguzzo, la Granoro Corato, porterà i bluarancio a giocarsi la semifinale promozione contro la gloriosa Viola Reggio Calabria, in una serie che si concluderà sì sul 2-0 per i calabresi, ma in cui il Martina uscirà a testa altissima. A livello giovanile, tra Fortitudo e Polisportiva, arrivano i titoli provinciali per le categorie Under 19, 14 e 13.DueEsse Martina 2011 12

Arriviamo alla stagione 2011/12 in cui la DueEsse raggiunge il traguardo più alto nella storia pallacanestro martinese: il 2° posto finale in classifica alle spalle della corazzata Agrigento e l’ennesima semifinale playoff, nel remake della sfida dell’anno precedente contro la Viola Reggio Calabria, ormai un classico in quegli anni. Il roster di coach Meneguzzo può contare, oltre alle riconferme del neo capitano Raskovic, Dip, Bazzoli, Simeoni, Santoro e Fedele, su innesti di spessore del calibro di Maggi, Torresi e CandelaProprio Mauro Torresi sarà la punta di diamante e l’autentico trascinatore della squadra durante la regular season, sfondando il record dei 500 punti stagionali. Dopo aver battuto in una serie al cardiopalma il quotato Rieti ai quarti di finale, la DueEsse ritrova Reggio sulla sua strada, per una rivincita della semifinale 2011 ma con il fattore campo questa volta a favore: gara 1 è di marca bluarancio, mentre gara 2 a Reggio Calabria sfugge per un niente, con la conseguenza ben più grave dell’infortunio allo scafoide che mette ko Andrea Maggi per gara 3, indirizzando la vittoria nella serie della Viola, ancora una volta in finale a discapito dei martinesi. Il sogno della finale con Agrigento, e degli eventuali spareggi promozione, sfuma così sul più bello in maniera beffarda e sfortunata.

La stagione 2012/13 vede in sella alla DueEsse per il 3° anno di fila Massimo Meneguzzo, mentre la squadra viene ringiovanita grazie agli arrivi di Masocco, Martino, Lasorte (un ritorno il suo), Messina e Chinellato a Febbraio. Di contro però c’è la pesante cessione di Torresi, accasatosi a Bisceglie e sostituito dall’ex Corato Graziani. La stagione non è delle migliori e una serie di fattori, compreso la mancanza di stimoli dello zoccolo duro formato da capitan Raskovic, Maggi, Dip e Bazzoli, ancora segnati dalla mancata promozione dell’anno precedente, porta la DueEsse a concludere mestamente il campionato al 9° posto, restando fuori dai playoff per la prima volta in Serie B. Si chiude così il ciclo triennale targato Massimo Meneguzzo, in cui il basket martinese tocca l’apice della sua storia.

La stagione 2013/14 segna un punto di svolta e il momento di crisi economica, a livello sportivo e non, che contagia molte società anche di categorie superiori coinvolge la stessa DueEsse Martina. L’intero direttivo societario inizialmente si dimette in toto, mettendo la squadra nelle mani del sindaco. Il DS Valzani lavora per ricucire lo strappo e favorire il pagamento delle pendenze economiche. L’iscrizione al campionato tarda così ad arrivare, ma verrà lo stesso formalizzata in tempo utile per permettere alla squadra di parteciparvi e al Presidente uscente Giuseppe Micoli di ritornare sui suoi passi. Senza la fase di preparazione la nuova DueEsse nasce alla vigilia d’inizio campionato e viene affidata ad un ex conoscenza del basket italiano: Alessandro Fantozzi. Il roster è completamente rinnovato e vede il ritorno da capitano di Lucas Raffaelli, affiancato dai vari Potì, Danna, Verri, Maritano, Vignali e Cantagalli, quest’ultimo sostituito in corsa per motivi personali da Dalfini e Andrea Lasorte che guiderà la pattuglia di giovani martinesi completata da Alessandro Fedele e Pierclaudio Di Bello. Nonostante le innumerevoli difficoltà logistiche derivate dall’utilizzo limitato del Pala Wojtyla e i numerosi infortuni, figli della mancata preseason, la DueEsse riesce a centrare il 6° posto in regular season, perdendo il successivo quarto di finale contro l’Ambrosia Bisceglie. Una serie segnata pesantemente dai gravi infortuni occorsi in gara 1 a Raffaelli e Lasorte. 

Martina14 15Nella stagione 2014/15 si consuma il passaggio al vertice tra Giuseppe Micoli e Marcello Schiavone che diventa ufficialmente il nuovo Presidente della Valle D’itria Basket Martina. Società che oltre alla denominazione cambia anche nel suo organigramma con l’ingresso di nuovi e vecchi soci come Ancona, Acquaviva, Massa, Lacarbonara, Liuzzi, Castagna, Angelini, Chiarelli, Di Marti e Perchiazzi. Confermatissimo il Main Sponsor DueEsse, vengono invece completamente rinnovati staff tecnico e roster: sarà Aldo Russo, alla sua prima esperienza da head coach, a guidare capitan Dimarco, Bruno, Schiano, Salvadori, Mastroianni, Marchisio, Nwokoye, Forti e Marengo. Tutti giovani di belle speranze pronti ad essere lanciati nel basket che conta, e la sorprendente stagione disputata dalla DueEsse, con il raggiungimento a due giornate dal termine dei playoff, portano proprio a questo risultato. La sconfitta nei quarti di finale contro la corazzata Agropoli, battuta però in regular season, infatti non scalfisce una stagione importante che porta alla consacrazione di un gruppo rivelatosi fin da subito coeso e vincente.

L’ultima stagione è da dimenticare per la DueEsse Basket Martina che in seguito ad un campionato nato male per via dei cambiamenti continui tra roster e panchina, dove a febbraio si consuma anche lavvicendamento tecnico tra coach Aldo Russo e Luca Ciaboco, retrocede mestamente in Serie C dopo ben sette bellissimi anni passati nella Serie B nazionale. A fine annata le dimissioni del Presidente Marcello Schiavone verranno respinte e rigettate dallintero direttivo societario che, con a capo il Vice Presidente Donatello Ancona, riconfermerà a gran voce Schiavone alla guida della Valle D’Itria Basket Martina. A passare la mano sarà invece la famiglia Scatigna del gruppo DueEsse che, dopo nove anni di successi, non sarà più il main sponsor della prima squadra cestistica martinese. 

Oggi si riparte dalla Serie C Silver con novità e ritorni importanti fra campo e panchina, ma con lo stesso entusiasmo e voglia di migliorarsi che da sempre contraddistingue una piazza come Martina. Il futuro è tutto da scrivere e la speranza è di continuare a farlo ancora insieme: società, squadra e tifosi. Fino alla fine..forza Martina!!

Risultato Partita

Campionato e Roster

logo fip puglia chiaro

Prossima Partita

Live Score

fip new

Corsi di Minibasket

Corsi Minibasket ScuolaBasketMartinese

Photo Contest

fotocontest