Martina anni30La storia del basket a Martina inizia l’11 marzo del 1934, data in cui si hanno notizie ufficiali di un unico risultato: GUF Taranto-GUF Martina terminata 8-6; altre tracce risalgono al 1938 con l’incontro Martina-Statte giocato nell’atrio dell’Ateneo Bruni e terminato 34-15, con il roster martinese formato da Cigliano, Ancona, Franchini, Chisena, Carbotti e Angelini.

Nel dopoguerra ricordiamo una sola partita disputata il 16 febbraio 1947 dall’U.S Vespasiano Martina contro la Cis Taranto e conclusa can il punteggio di 16-18. La formazione era composta da Scialpi, Marangi, Ruggeri, Blasi, Corrente, Fedele e Oliva. Dopo questo periodo si arriva direttamente agli anni sessanta, con la Paolo Rossi Martina fondata dal ritorno dei fratelli Giacovazzo e che tra le sue fila annoverava Carmelo e Leo Giacovazzo, Fasano, Lasorte, Greco, Savito e Carbotti; il campo di gioco era situato invece presso il Chiostro della Chiesa di San Domenico.

Martina1974Negli anni ’70 va ricordata la prima e, per tanti anni, unica vittoria di un campionato giovanile da parte di una squadra martinese. Parliamo del campionato Juniores 1970 e dei vari Gattuso, Agrusta, Narcisi, Palmisano, Liuzzi, Carrieri, Greco e Fanizzi.

Il successore dei fratelli Giacovazzo fu Andrea Liuzzi, il quale cerca di compiere il fatidico “salto di qualità” portando a Martina gli atleti tarantini Tortorella, Bariscano e Salinari, oltre a Soleti e Borselli, provenienti da Cisternino. Il periodo risulta essere molto positivo, sia dal punto di vista dei risultati che della crescita del movimento nella città. La dimostrazione è data dal campionato di Promozione 1973/74, deciso sola all’ultima giornata, e in cui le due società martinesi partecipanti dettarono legge classificandosi al 1° e 3° posto finale. Le vittorie portarono ad un seguito di pubblico notevole per l’epoca in cui il Campo Boario, insieme alla palestra Marconi, venne gremito da centinaia di spettatori. Martina74 75Il roster che nel giugno del 1974 fu promosso in Serie D, partecipando al successivo campionato 1974/75, era composto da: Agrusta, De Mola, Soleti, Calella, Lisi, Convertini, Maggiolini, Camaione, Tagliente e i fratelli Adriano e Gianfranco Greco.

A causa di alcune difficoltà di carattere economico, la dirigenza fu costretta a ritirare la squadra dal campionato e cedere alcuni tra i suoi miglior prodotti del settore giovanile. Ci fu un periodo di transizione, almeno fino all’arrivo di Lorenzo Micoli che, grazie all’aiuto di alcuni sponsor (in primis Confezioni Ancona), pose le basi per una nuova società in grado di poter puntare in alto. FemminileIl suo prezioso lavoro si unì a quello di Alfonso Gattuso che incentivò soprattutto il settore femminile con cui raggiunse una storica promozione in Serie C, battendo nello spareggio finale del 2 luglio 1989 il Potenza per 73-70. Artefici della splendida cavalcata furono le atlete Calella, Massa, Gioiello, Delfini, Scarafile, Romanelli, Susca, D’Elia, D’Erasmo, Sardone e Palagiano, allenate dal duo Micoli-Terruli.

Risultato Partita

Campionato e Roster

logo fip puglia chiaro

Prossima Partita

Live Score

fip new

Corsi di Minibasket

Corsi Minibasket ScuolaBasketMartinese

Photo Contest

fotocontest