Martina AltamuraLa Valle D’itria Martina sconfigge solo nel finale la Libertas Altamura per 69-68, concludendo al penultimo posto la regular season

Il tabellone del Pala Wojtyla indica il risultato finale di 69-68 e il pubblico arancio-blu può finalmente esultare per una vittoria arrivata all’ultimo respiro sulla Libertas Altamura, ma che non consente alla Valle D’itria Basket Martina di abbandonare il definitivo penultimo posto in classifica a una gara dal termine della regular season, da disputarsi domenica prossima contro la già retrocessa Adria Bari.

Eppure, per quasi 35’, si è assistito a un dominio martinese, certificato dal +16 di fine secondo quarto che lasciava presagire a un’ultima frazione in totale controllo da parte dei ragazzi di Domenico Terruli. Il rischio e la beffa di lasciare i 2 punti agli ospiti è stato concreto ma, a differenza di quanto accaduto in diversi incontri del girone d’andata, il Martina si è dimostrato maturo e determinato nel portare a casa la posta in palio. La gara: i quintetti iniziali vedono la Valle D’itria Martina di Terruli scendere sul parquet con capitan Lasorte, Larizza, Leonzio, Argento e Krolo mentre la Libertas Altamura di coach De Bartolo si schiera con Radovic, De Bartolo, Fui, Barozzi e Richardson. Sin dalle battute iniziali regna l’equilibrio e il risultato cambia costantemente grazie alle realizzazioni di Larizza e Argento che portano il Martina al primo mini-vantaggio (6-4). La reazione della Libertas è però immediata e firmata dalla schiacciata di Barozzi che vale il controsorpasso ospite, prima del nuovo vantaggio costruito a rimbalzo da Krolo e Argento. Il n.7 croato è un muro invalicabile per l’attacco avversario che si affida così alle conclusioni dall’arco di Perrucci, bravo a impattare ancora il punteggio (14-14 all’8’). Sul finale di tempo l’ingresso in campo di Valentini è premiato subito da un canestro in sospensione del centro tarantino, a cui risponde Richardson che chiude il quarto sul 18-16.

In avvio di secondo periodo è sempre Valentini, insieme a Larizza, il protagonista del break di 7-0 con cui i blu-arancio volano sul 25-16. La difesa chiamata da Terruli lascia pochi spazi al tiro per Altamura che prova a ricucire il gap con i soliti Perrucci e De Bartolo (25-20 al 14’). Jelenek e Leonzio scaldano la mano, e nel giro di un amen la Valle D’itria Basket ritorna nuovamente sulla doppia cifra di vantaggio, rintuzzata ulteriormente dall’asse play-pivot Lasorte-Krolo che porta in dote assist, punti e rimbalzi (39-22 al 18’). La Libertas è in evidente difficoltà e Leonzio ne approfitta per colpire in penetrazione e regalare, con un gioco da 3 punti, il 42-26 su cui il Martina rientra negli spogliatoi rinfrancato dall’ottima prestazione offerta nei primi 20’.

Al ritorno in campo la fisicità offerta da Jelenek e Krolo continua a “pesare” nell’economia della gara che vede un Martina sempre più dominante a metà della terza frazione: 49-28. Ci pensa De Bartolo allora a prendersi la scena, iniziando il suo personale show dai 6.75 condito da ben quattro triple di fila che rimettono in carreggiata la Libertas Altamura sul 52-40 al 26’. Jelenek e Valentini respingono gli assalti di Perrucci e Radovic, consentendo alla Valle D’itria Basket di chiudere in avanti anche il terzo quarto, sul punteggio di 59-47

De Bartolo apre l’ultima frazione con la quinta bomba della sua serata e i padroni di casa iniziano a riavere il fiato sul collo dell’Altamura. Valentini fa valere tutta la sua esperienza spalle a canestro realizzando il +9, ma la compagine allenata da De Bartolo ci crede e grazie alla grinta di Barozzi si riporta sul -5 (63-58 al 37’). Nonostante sia ripetutamente triplicato Krolo segna e fa segnare, sfornando l’assist a Larizza per il 67-60. A 2.38’ dal termine sembra fatta per il Martina che inizia così ad abbassare le medie e a forzare troppe conclusioni, permettendo ad Altamura di ravvicinarsi pericolosamente sul -2 con l’ennesima tripla di De Bartolo (MVP del match con 22 punti e 6 rimbalzi, ndr). Con un solo possesso di distanza, il Pala Wojtyla rimane gelato dalla schiacciata del pareggio di Richardson, dopo un altro errore al tiro dei martinesi che riescono però a trovare in Jelenek l’uomo della provvidenza a 11’’ dalla sirena finale: è suo il canestro dall’angolo decisivo ai fini del risultato conclusivo di 69-68, arrivato in un finale convulso per via dell’1/2 alla lunetta di Radovic che regala una vittoria tanto sofferta quanto meritata alla Valle D’itria Basket Martina.

Tabellini:

Valle D’itria Basket Martina:

Agrusta ne, Caroli ne, Larizza 9, Krolo 10, Terruli ne, Leonzio 12, Valentini 8, Lasorte 5, Jelenek 16, Argento 9. Coach Terruli

Libertas Altamura:

De Bartolo 22, Radovic 11, Perrucci 13, Fui, Maietta, Richardson 8, Barozzi 14, Colonna ne, Vignola, Castellano. Coach De Bartolo

Arbitri: Giuseppe Russo di Taranto (TA) e Mauro Simone Porcelli di Corato (BA).

Parziali: 18-16; 42-26; 59-47; 69-68.

Valle D’itria Basket Martina: TL 2/8 T3 9/25.

Libertas Alatmura: TL 6/9 T3 7/18.

Risultato Partita

Campionato e Roster

logo fip puglia chiaro

Prossima Partita

Live Score

fip new

Corsi di Minibasket

Corsi Minibasket ScuolaBasketMartinese

Photo Contest

fotocontest